Testimonianze dall'Italia e dal mondo


Mollii e le lesioni traumatiche - risultati su più di un anno di uso della tuta.

Matteo ha subito un grave incidente stradale a diciott'anni, procurandosi un trauma cerebrale con danno assonale diffuso. Ci racconta assieme alla madre Mila come la tuta a elettrodi Mollii ha migliorato il suo stato motorio nel corso dell'ultimo anno e mezzo.


Grazie mille Mila e Matteo per la vostra bella testimonianza, che di sicuro sarà utile a chi vuole sapere come funziona la tuta anche nel corso di diversi mesi.


La tuta Mollii e la sclerosi multipla

Rosalba soffre di Sclerosi Multipla da diversi anni. Già dal primo uso della tuta ha colto un progressivo miglioramento.


La tuta Mollii e l'atassia

Carlo, emiliano, soffre di atassia da più di tre anni, con un deciso peggioramento negli ultimi sei mesi. Ecco i risultati della prova svolta con lui.


Niclas soffre di problemi motori dalla nascita. In questo breve video vediamo la differenza nello strisciare pancia a terra prima e dopo una breve sessione con Mollii. Notate l'uso delle braccia, quanto alza le ginocchia verso il tronco, e la velocità in generale.

In questo video invece Niclas cammina. Osservate le ginocchia e la posizione dei piedi.


Uno dei primi risultati di maggiore effetto ottenuti da Mollii: una signora svedese affetta da una particolare forma di distonia che comporta una serie di movimenti involontari prima di iniziare a usare Mollii ("before elektrodress"), durante l'uso della tuta ("After Elektrodress II" e dopo aver usato la tuta ("terzo video"). Senza operazioni o farmaci, la signora può finalmente avere una vita normale.